Vivere in maniera Low Cost

vivere low cost

La crisi economica continua a mordere ogni anno in maniera sempre più serrante. Gli stipendi non aumentano, il costo della vita – e le bollette – invece continuano a crescere: che cosa si può fare per non trovarsi nei guai ben prima della fine del mese? Abbiamo raccolto per voi

Sette consigli per viveremaniera low cost

seguiteli, fanno la differenza.

  • Cercare alternative all’automobile – benzina e gasolio sono due voci che incidono parecchio sul bilancio di chi tutti i giorni usa l’auto. Per tagliare queste voci di spesa si possono cercare delle alternative: treno, autobus, e se il clima lo consente bicicletta. Nel caso l’auto fosse indispensabile per andare al lavoro, car sharing e car pooling possono essere la risposta.
  • Sì ai rimedi della nonna! – si può essere belle anche con trattamenti estetici fatti in casa (Clio Make up insegna!) e curarsi con i sani rimedi della nonna. Attenzione però, perché anche in erboristeria bisogna stare attenti a non spendere troppo.
  • Fai da te – grazie ai tutorial online, si può imparare a risolvere da soli i piccoli guasti della casa, o le macchie di sporco che non vengono via. Farsi da soli in casa saponi e detersivi fa risparmiare e fa bene all’ambiente.
  • Scoprire l’open source – è vero, ci vogliono le conoscenze tecniche, ma l’open source permette di avere un sistema sempre aggiornato gratuitamente. Vi consigliamo di installare Ubuntu (anche su pc ormai datati) e, come programma di videoscrittura, Libreoffice.
  • Viaggi low cost – il consiglio più semplice: cercate le migliori offerte online, e il gioco è fatto!
    Matrimonio con lo sponsor – il grande passo, si sa, rischia di mandare in fumo i risparmi di una vita. Fatevi sponsorizzare dalle aziende: beni e servizi gratis in cambio si pubblicità ai loro marchi.
  • Divertirsi risparmiando – concerti, eventi gratuiti, tenetevi informati usando la rete. Stare bene senza spendere si può.

Al giorno d’oggi, in particolare a causa della crisi economica che sta invadendo l’Italia, si cerca sempre di più di vivere low cost. Ma come? Si cerca di vivere spendendo il minimo e rinunciando a certe superfluità. Forse non tutti sanno che, cercando attentamente online è possibile trovare locali, eventi culturali, idee per il tempo libero in diverse città italiane, tutto a meno di 10 euro.

Chi non cerca di vivere la propria vita al meglio e allo stesso tempo risparmiando?

Nell’ambito del turismo, soprattutto negli ultimi anni, chi decide di andare in vacanza, prima di prenotare trascorre ore e ore a navigare online alla ricerca dell’offerta più conveniente. Per quanto riguarda questo settore, in rete si trovano diversi servizi che aiutano coloro che sono alla ricerca di un volo, di un hotel, di una vacanza all inclusive comparando di volta in volta i prezzi. Chi ha pazienza e non si butta sulla prima offerta che gli salta agli occhi, può viaggiare spendendo davvero poco. Essendo i budget sempre più contenuti, quest’estate si è deciso di non partire per destinazioni ricercate o fuori dall’Europa. Le mete dell’estate sono sempre state quelle classiche: Grecia, Spagna, Sicilia, Puglia e Calabria. Le partenze non sono più concentrate in alta stagione, ma sono diluite in modo uguale da giugno a settembre. Per non rinunciare alle vacanze molti hanno capito che prenotando in anticipo si risparmia e essendo ora più attenti alle spese decidono di partire o a giugno o a settembre a seconda delle offerte.

Ma non solo in questo settore si cerca di trovare l’offerta migliore. Pensiamo al mondo dell’abbigliamento. Al giorno d’oggi si preferisce acquistare vestiti e accessori ai mercatini dell’usato o reinventare quei capi di abbigliamento che non si usano più o che erano addirittura della mamma o della nonna. Non è solo una questione di tendenza, dato che gli articoli vintage sono i più ricercati, ma soprattutto un modo per vivere low cost e essere anche più creativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.